Area Sicurezza

La sicurezza sul lavoro e la gestione dei rischi sono due servizi e di conseguenza seguono delle procedure differenti sono stati creati per scopi differenti per le imprese, ma i principi applicabili per raggiungere l’obbiettivi finale sono molto simili.
Questa è la ragione per la quale la nostra società ha deciso di organizzare ed offrire i servizi per la gestione dell’ ‘Area Sicurezza sui luoghi di lavoro e gestione del rischio’.
La gestione della sicurezza sul lavoro segue le linee guida delle direttive europee: Osha Europe e della legislazione applicabile dei differenti paesi, per i quali vengono offerti i nostri servizi di supporto amministrativo e tecnico.

Lo stesso concetto è valido per la sicurezza dei dati, che si riferisce alle regole tecniche e legali nazionali.

Qui di seguito potete trovare alcune delle relative fonti legali europee:

http://ico.org.uk/for_organisations/data_protection/the_guide/the_principles (UK)
http://www.garanteprivacy.it/ (IT)
http://www.cnil.fr/english/ (FR)
http://www.privacycommission.be/en (BE)
http://www.bfdi.bund.de/DE/Datenschutz/datenschutz-node.html (D)

Le attività di gestione della sicurezza, quindi, includono l’organizzazione, il coordinamento, il servizio di supporto amministrativo e tecnico per la raccolta, la preparazione, l’archiviazione dei documenti/report/certificazioni tecniche per la conformità degli ambienti di lavoro (civili, commerciali, fiscali, industriali, come: autorizzazioni edilizie, planimetrie, antincendio, condizionatori, elettriche, evacuazioni, ecc.), informazione e formazione specifica dei dipendenti, la gestione dei servizi di assistenza medica e tutti gli aggiornamenti necessari.

Le attività di gestione della sicurezza dei dati e della responsabilità sociale delle aziende (‘corporate social responsibility’/CSR) invece, includono sia la pianificazione che il controllo procedurale che vengono effettuati in base alla legislazione nazionale applicabile (es. in Europa la ‘Strategia 2011 – 2014 per la Responsabilità Sociale delle Aziende’, in Italia il D.Lgs. 231/01, ecc.), o audit I.T., che vengono effettuati dalla nostra società del gruppo ITS Network

Questa attività è in ogni caso coordinata dalla divisione di ERM ‘Certificazioni di qualità ISO-UNI e SSAE 16’.

Se necessario, su richiesta del cliente, ERM, con il suo staff di consulenti, può occuparsi di ricoprire per un periodo temporaneo o indeterminato, gli specifici ruoli previsti dalle leggi locali al fine di assicurare una copertura attraverso un’attenta pianificazione ed assistenza.

Questo permette ai Clienti di poter controllare in anticipo e periodicamente qualsiasi attività relativa. La pura attività di consulenza è inoltre seguita e coordinata attraverso la collaborazione con i professionisti HTLC – Studio Internazionale Associato , studio membro di HTLC Network.

Le soluzioni ERM includono inoltre un sistema di controllo del rischio, con la nomina di un consulente dedicato per lo sviluppo delle necessarie misure di prevenzione e programmi di intervento, la nomina di un medico competente, l’organizzazione e la formazione di tutte le figure coinvolte nella gestione della sicurezza sul lavoro della società.

Alcuni dei nostri servizi specifici offerti includono:

  • La preparazione di planimetrie indicanti le vie di fuga, la collocazione degli estintori e degli idranti, il piano di evacuazione e di emergenza;
  • test pratico di evacuazione;
  • rilievi fonometrici;
  • misurazione delle vibrazioni;
  • valutazione dei rischi chimici, termici, fisici, psicologici o ambientali;
  • utilizzo del metodo Niosh per la valutazione dei rischi derivanti dal movimento ripetitivo dei carichi (biomeccanico, infortuni derivanti dal sovraccarico, in particolare per la zona dorso-lombare);
  • D.U.V.R.I. (Documento Unico di Valutazione del Rischio di Interferenza);
  • schede di valutazione in accordo con la direttiva macchine;
  • coordinamento dei servizi: medicina del lavoro, visite del medico competente, preparazione del piano sanitario;
  • formazione ed informazione dei lavoratori;
  • informazione per la gestione e l’accesso degli archivi / audit di preparazione per le procedure di sicurezza;
  • integrazione delle norme di sicurezza in materia di politiche sociali;
  • consulenza e formazione per i sistemi disciplinari;
  • corsi di informazione, educazione sui rischi generali e specifici, formazione primo soccorso e antincendio.